marco chiurato invidia illy

INVIDIA

Invidia

Con il movimento si forma
leggera oscillazione
fra estremi di segno opposto
su un arco che si libra nella sfera senza origini.

Sì, sono loro
ammirazione e rancore
a tendersi la mano
a toccarsi appena
a finire
se capita
nell’ amplesso che acceca
senso di vertigine e malessere.

Per distaccarsi e oscillare ancora
come farfalle
in una breve tregua.

A tua insaputa
l’ammirazione per l’ oggetto
(qualità, fortuna, felicità dell’artista)
si trasforma in invidia
approda al rancore.

Ti guida l’emulazione
naturale compagna
vettore ambiguo e trasformista
ti fa emulo e rivale
quando lascia le sponde provvisorie
dell’ardore e della lode.

E zelota
con ambizione ammiri
fanatico, patriota forse
fino alla disputa
e alla distruzione.

(L’oscillazione si trasforma in cristallo, fissità…)

The envy pendulum

Movement produces
light sway
between opposite extremes
poised on an arch with no origins.

True, it is
admiration and resentment
that stretching out to one another
basely touching
culminate
per chance
in a union that blinds
one s sense of vertigo and malaise.

To move apart and oscillate
like butterflies
in a fleeing respite.

Without knowing it
admiration for the object
(its quality, good fortune, the artist s delight)
turns to envy
while harbouring bitterness.

Emulation, the driving force
is your natural companion
the ambiguous and transformist carrier
that makes you into a competitor and rival
as it abandons the transient shores
of fervour and praise.

A Zealot
with ambitious admiration
yet fanatical, perhaps patriotic
until it reaches a dispute
or even destruction.

Marco Chiurato invidia Illy