Archivio della categoria: installazioni

NATURA NATURALE

CORTE BENEDETTINA, via Melzi, 5 Correzzola-PD
Un lungo excursus focalizzato sulla rappresentazione dello stretto rapporto tra uomo e natura, dialogando con viste mozzafiato e gli abitanti ad esse legati, trasformazioni del territorio e l’esaltazione del concetto di pittoresco nella stesura dell’opera.
orario: sabato, la domenica e i festivi dalle 10.00 alle 12.30 e dalle 15.30 alle 19.30
vernissage: 30 settembre 2017. ore 18.30
curatori: Enrica Feltracco, massimiliano sabbion, Matteo Vanzan
autori: Tano Festa, Michele Cascella, Piero Gilardi, Piero Guccione, Virgilio Guidi, Umberto Lilloni, Carlo Mattioli, Zoran Music, Antonio Pedretti, Mario Schifano,
Leda Guerra, Marco Chiurato, Alessio Bolognesi, Lorenzo Cecilioni, Maria Candeo, Silvia Scuderi, Nino Zampieri, Paolo Psiko, Alessio b, Giuseppe Ciracì, Michela Nicoletti, Daniele Fortuna, Ketra Elena
natura_naturale_installazione_chiurato_invito
natura_naturale_installazione_chiurato_23 natura_naturale_installazione_chiurato_21 natura_naturale_installazione_chiurato_20 natura_naturale_installazione_chiurato_19 natura_naturale_installazione_chiurato_17 natura_naturale_installazione_chiurato_16 natura_naturale_installazione_chiurato_15 natura_naturale_installazione_chiurato_13 natura_naturale_installazione_chiurato_12 natura_naturale_installazione_chiurato_11 natura_naturale_installazione_chiurato_08 natura_naturale_installazione_chiurato_07 natura_naturale_installazione_chiurato_06 natura_naturale_installazione_chiurato_04 natura_naturale_installazione_chiurato_03 natura_naturale_installazione_chiurato_02

telecoglione

TELECOGLIONE ti TELEvendo mio figlio
Venerdi 8-9-10 Settembre
FUTUREVINTAGEFESTIVAL PADOVA

coglione_01_09 copia

TELEparliamo e TELEsparliamo delle
TELEvendite degli anni ’80,
TELEintervalli di TELEvendoTE di
TELEcoglioni che
TELEacquistano dei TELEoggetti dai
TELEcarismatici.
TELEimportante è
TELEripetere la stessa TELEparola per essere
TELEricordati dai TELEcredenti.
TELEinculati dai TELEabbindolatori e
TELEcoglionati dai TELEatei…. ”

REGIA E MONTAGGIO:
CorradoCeron”MilagroFilm”
TELEVENDITORI:Associazione culturale Teatris
SUPPORTO:
Francesca Scomparin, Deltaplast, Nodari Pietro, Stilnove, Maxi Sabbion, Enrica Feltracco, Giulia Granzotto
SIGLA:
Enrico Sabin, Giovanni Sasso, Federica Dal Bosco
TELE-COGLIONE
PER LE CONDIZIONI COMMERCIALI LEGGI IL TELE-MINCHIA REGOLAMENTO
LA TELE-MINCHIA E’ UN DIRITTO INDEROGABILE SECONDO L’ART. MINIMINCHIA CHE DV’ESSERE RISPETTATO ALTRIMENTI DI CONSEGUENZA PERCHE’ PURAMENTE TI PORTIAMO VIA LA CASA. SI RISERVA COMUNQUE NONOSTANTE REFERTO BARRA RECLAMO BARRA INCULONE ATTESTANDO PER RACCOMANDATA UNA PIPPA
PIPPA E’ LA VICINA DI CASA CHE HA PRESO IL TELE-INCULONE DAL TELE-COGLIONE
COMPRA
IL PORTA SAPONE CHE DIVENTA UN CETRIOLO DURO DURO BELLO MATURO UN PENE COLORATO TUTTO DECORATO CON L’UCCELLO INNAMORATO DELLE TETTE ILLUMINATE DA ACCENDERE MENTRE SCOPATE
UN BAMBINO DA COMPRARE PER CHI NON HA VOGLIA DI TROMBARE
NUMERO   3206056844

FUTUREVINTAGEFESTIVAL

telecoglioni_insyallazione_03 telecoglioni_insyallazione_04 telecoglioni_insyallazione_06 telecoglioni_insyallazione_07 telecoglioni_insyallazione_09 telecoglioni_insyallazione_10 telecoglioni_insyallazione_11 telecoglioni_insyallazione_13 telecoglioni_insyallazione_16 telecoglioni_insyallazione_17 telecoglioni_insyallazione_19 telecoglioni_insyallazione_20 telecoglioni_insyallazione_21 telecoglioni_insyallazione_24 telecoglioni_insyallazione_25 telecoglioni_insyallazione_26 telecoglioni_insyallazione_27 telecoglioni_insyallazione_28 telecoglioni_insyallazione_29 telecoglioni_insyallazione_30 telecoglioni_insyallazione_32 telecoglioni_insyallazione_33 telecoglioni_insyallazione_36 telecoglioni_insyallazione_43 telecoglioni_insyallazione_44 telecoglioni_insyallazione_47

anonima sequestri

Fichi d’ india sequestrati dai sardi
Fenicotteri in libertà fanno vibrare i fili che tengono legati i sequestrati
Fili che passando attraverso le ossa del fico emettono un suono silenzioso
Il lamento disperato degli indiani del Messico
Frecce invisibili che ricoprono il loro corpo vengono sparate per far sentire la loro presenza
La presenza di una mano peyote che suona la loro libertà liberandoli dalla cecità.

sequestro_15sequestro_06 sequestro_12sequestro_17sequestro_13sequestro_03 sequestro_09sequestro_01 sequestro_05 sequestro_10sequestro_07sequestro_04

bambini “sprecati”

Dopo il “muro”, i “BAMBINI sprecati”
di Marco Chiurato invadono il Castello.

Marostica, 2 marzo 2017– Aveva annunciato un “work in regress” l’artista Marco Chiurato in merito alla sua mostra “Ay, ay, ay”, che ha diviso con un muro le due sale del Castello Inferiore di Marostica. L’installazione, che prende spunto dal progetto del neo presidente degli Stati Uniti Donald Trump di innalzare un muro al confine con il Messico per limitare l’immigrazione clandestina, vuole infatti affrontare il tema delle barriere e delle divisioni a tutto tondo, allargando lo sguardo ai troppi casi che ogni giorno mette in luce la cronaca internazionale.

Ora la mostra si arricchisce di nuove riflessioni, con l’inaugurazione, sabato 4 marzo alle 17.00, di una nuova versione, integrata alla precedente, intitolata “BAMBINI sprecati”, che riunisce le opere “Lontano dagli occhi, lontano dal cuore”, “Bambini crudi” (celebri sculture del ciclo Inumano del 2008, dedicato alle vittime della Shoa), “Innocenza”, “I colori dell’Africa”, ovvero i lavori dove l’artista affronta, con esplicita durezza e commozione, i temi dell’innocenza violata, della povertà, dell’imbruttimento dovuto alle guerre e alla violenza, con particolare riferimento al mondo indifeso dei bambini.

Le sculture di Marco Chiurato assumono in questo contesto una nuova luce in dialogo con l’installazione “Ay, ay, ay”, della quale è rimasto un muro, ora sgretolato, che apre, in due rispettive sale, a scenari di corpi, distesi o accucciati, martoriati e violentati.

All’ingresso un cesto di pane vecchio ricorda l’assurdità degli sprechi e le disuguaglianze del mondo, riprendendo forse quella disparità fra il povero Messico e gli opulenti Stati Uniti, che il muro della precedente installazione ammoniva. Una metafora, ancora volta, dei tanti “muri”, divisioni, barriere materiali, culturali e mentali che continuano a trafiggere il mondo e la vita di tante persone.

La mostra, organizzata con il Patrocinio della Città di Marostica, è già in corso e visitabile fino al 12 marzo. Orario: tutti i giorni, escluso il lunedì, dalle 10.00 alle 12.00 e dalle 16.00 alle 18.00. Chiuso lunedì. Ingresso libero.bambini_sprecati_01bambini_sprecati_gdv_2017bambini_sprecati_foto_25 bambini_sprecati_foto_installazione_01  bambini_sprecati_foto_03 bambini_sprecati_foto_04 bambini_sprecati_foto_05 bambini_sprecati_foto_06 bambini_sprecati_foto_07 bambini_sprecati_foto_08 bambini_sprecati_foto_09 bambini_sprecati_foto_10 bambini_sprecati_foto_11  bambini_sprecati_foto_13 bambini_sprecati_foto_14 bambini_sprecati_foto_17 bambini_sprecati_foto_18 bambini_sprecati_foto_19 bambini_sprecati_foto_20 bambini_sprecati_foto_21 bambini_sprecati_foto_22 bambini_sprecati_foto_23 

STATO DI FAMIGLIA

STATO DI FAMIGLIA:arrampicatrice socialearrampicatrice_sociale_01
STATO DI FAMIGLIA:vendetta asocialearrampicatrice_sociale_02

ay,ay,ay

ahi_locandina_03ahi_trump_FOTO_cocaina_01
CARTELLI
Muri titanici saranno eretti laddove l’impotenza ha invece concesso un’iniqua osmosi, una vera e propria invasione nel più intimo di questo nostro Paese, da parte di un flusso inutile, sbagliato e specialmente straccione di gente con cui noi non vogliamo mescolarci. E cosi, cittadini, vi garantiamo che questa barriera finalmente sosterrà l’innalzamento, ovvero il nuovo turgore, della potenza del nostro paese. E tuttavia vi rassicuriamo, elettori consideratissimi, che nel frattempo questa frontiera sarà sempre complice e inclusiva di quell’illegalità che invece è parte della nostra storia, della nostra forza, e che mai sarà osteggiata. E’ questo il momento in cui definitivamente faremo distinzione fra l’illegalità che ci imbruttisce e affloscia da quella che invece ci arricchisce e tira su. la neve bianca.

ey_trump_droga- ay_installazione_02 ay_installazione_03      ay_installazione_09  ay_installazione_19 ay_installazione_18 ay_installazione_17ay_installazione_11  ay_installazione_13AY_articolo