PABLO CANOVA

Papà non riesco a disegnare è tutto bianco
prova dai
basta mi sono stancato andiamo via
dai aaa, che poi se a sughemo per fare una mostra qua
cosa vuole dire se a sughemo?
capirai….

pablo_canova_04pablo_canova_02  pablo_canova_06 pablo_canova_08    pablo_canova_12 pablo_canova_13   pablo_canova_16 pablo_canova_17 pablo_canova_18 pablo_canova_19    pablo_canova_23
catalogo con copertina in gesso
pablo_canova_30pablo_canova_35pablo_canova_27 pablo_canova_28
operain gesso che contiene l’anima del Canova
pablo_canova_25 pablo_canova_33

IL DOMINIO DEL DEMANIO

IL DOMINIO DEL DEMANIO
Acquaforte a codice dell’acqua
Cassaforte inserita ma non installata nella sabbia, permesso dal demanio senza domanda.
L’acquaforte recupera l’acqua preziosa riciclandosi a ciclo continuo in modo naturale.
Chiudendo la cassaforte racchiuderai un bene prezioso che diventerà di tuo dominio senza togliere nulla al demanio

cassaforte_02cassaforte_04cassaforte_03 cassaforte_10 cassaforte_11

PABLO 80

26 maggio 2021, compie gli anni il Premio Cultura Città di Bassano Luigi Bonotto
80 anni, di cui una parte dedicati al mondo Fluxus e all’arte.
Il piccolo Pablo Chiurato di soli 4 anni, ha voluto omaggiare il compleanno di Luigi realizzando la torta che interpreta l’opera di Dick Higgins, poeta e compositore statunitense del movimento Fluxus. E chissà che la torta del piccolo Pablo non dia inizio al nuovo movimento dei dolci Fluxus.
luigi_bonotto_80_13 luigi_bonotto_80_11 luigi_bonotto_80_09 luigi_bonotto_80_08 luigi_bonotto_80_07 luigi_bonotto_80_06 luigi_bonotto_80_04 luigi_bonotto_80_03 luigi_bonotto_80_01

animale arancione cattivi

Pablo Chiurato espone alla casa museo di Ligabue
Chi avrebbe potuto immaginare che un artista isolato e sbeffeggiato in vita, avrebbe trovato ammiratori anche tra i bambini a oltre mezzo secolo dalla scomparsa? E’ quando accade ad Antonio Ligabue, la cui produzione artistica lascia incantati anche i bambini che ammirano i suoi piccoli e grandi quadri, che spesso hanno gli animali come protagonisti.

Un bambino di quattro anni, Pablo Chiurato, espone da oggi (e fino al 30 giugno) alla Casa Museo Ligabue di via Giardino a Gualtieri. Il piccolo Pablo è autore del disegno della tigre di Ligabue, poi realizzata in ceramica con un catalogo fatto a mano e all’interno scritto in braille, proposto per un eventuale percorso destinato a persone non vedenti. Pablo si presenta alla “Casa” di Ligabue con tutte le opere e un abito che mette in evidenza la sua passione per lo stesso artista. Arrivato all’interno inizia a vivere quello spazio – in cui Ligabue visse realmente qualche tempo, ospite della famiglia Caleffi – come fosse la sua e posizionando le sue quattro opere in giro per la casa.

Se “l’artista mediocre copia e il genio ruba”, questa volta Marco Chiurato ha deciso di “rubare in casa” e sfruttare la passione e le doti artistiche del figlio Pablo. Un genio mediocre? Un artista geniale? Un ladro d’arte o l’arte di rubare? Forse tutto questo insieme. Perché non parliamo di una sola persona, ma di due. L’innocenza di Pablo produce, come ogni bambino di quattro anni, disegni ispirati dalla sua fantasia. Il padre Marco li riproduce artigianalmente in ceramica, invertendo così le parti: il figlio diviene il vero artista, mentre l’artista diviene il produttore. Una doppia gabbia: per il padre l’evasione dall’arte verso il mercato e per il figlio l’incarcerazione dentro un’identità specifica creata ad “ad arte” fin dal battesimo.

Il Museo è aperto tutti i giorni (tranne il martedì) dalle 10 alle 12,30 e dalle 15 alle 18,30.

Antonio Lecci
ligabue_pablo_locandina copialigabue_pablo_30ligabue_pablo_29 ligabue_pablo_28 ligabue_pablo_16 ligabue_pablo_18 ligabue_pablo_19 ligabue_pablo_20 ligabue_pablo_26 ligabue_pablo_12 ligabue_pablo_11 ligabue_pablo_10 ligabue_pablo_07 ligabue_pablo_05 ligabue_pablo_02 ligabue_pablo_01
il resto del carlino
ligabue_pablo_carlino

ALBUM DI GAZA

Pablo Chiurato prenta Album di Gaza

album_di_gaza_locandina album_di_gaza_16album_di_gaza_06  album_di_gaza_04  album_di_gaza_14 album_di_gaza_29  album_di_gaza_08       album_di_gaza_18 album_di_gaza_19  album_di_gaza_21 album_di_gaza_22

SPASTICHE

SPASTICHE
all’origine

simbolo di buon augurio
felicità e prosperità
per accadico e sanscrito
lingue tibetane e africane
certo non ariane

croce a bracci uguali
ripiegati su doppia rotazione
segno magico
religioso
una sfida al corso del sole
e all’umana azione

poi
la svastica si deforma
piegandosi al senso orario
al razzismo antisemita
al desiderio di morte
hitleriano

oggi è colta da spasmi
rende incapaci e imbelli
in crisi di riso e pianto
cerebralmente lesa

testo di Domenico Patassini

svastiche-catalogo: ceramica, acrilico, carta, testo macchina da scrivere
spastiche_03spastiche_04 spastiche_14spastiche_02 spastiche_09spastiche_07spastiche_05spastiche_06spastiche_10 spastiche_11 spastiche_13

Spielplatzprojekt

Spielplatzprojekt PROGETTO PARCO GIOCHI
il progetto parco giochi nazista è stato ritrovato a casa dell’ artista Marc kk hiurato.
Uno stampo in Ziklon b compresso che contiene un libro, all’ interno di esso un progetto criptato
proetto_parco_giochi_22proetto_parco_giochi_20proetto_parco_giochi_21proetto_parco_giochi_06proetto_parco_giochi_23proetto_parco_giochi_19proetto_parco_giochi_18proetto_parco_giochi_17proetto_parco_giochi_16 proetto_parco_giochi_10 proetto_parco_giochi_11 proetto_parco_giochi_12 proetto_parco_giochi_13 proetto_parco_giochi_14 proetto_parco_giochi_15proetto_parco_giochi_05 proetto_parco_giochi_01 proetto_parco_giochi_03 proetto_parco_giochi_07proetto_parco_giochi_08